CLAUDIO MORGANTI
ESECUTIVI PER LO SPETTACOLO


Claudio Morganti, allievo di Carlo Cecchi, nel 1979 forma con Alfonso Santagata la compagnia Santagata-Morganti, di cui ricordiamo ancora Katzenmacher, Buchner mon amour, Hauser Hauser e la messa in scena de Il calapranzi di Harold Pinter con la regia dello stesso Cecchi (premio della critica e premio Ubu).

Dal 1993 ha fondato una propria compagnia iniziando un percorso personale sull’opera di Shakespeare, Beckett, Pinter. Da sei anni, con Rita Frongia, lavora intorno all’opera di Buchner.

Nel 2006 fonda il “Libero Gruppo di studio d’Arti Sceniche”. Vi prendono parte una trentina di artisti della scena. Il lavoro del gruppo è di ordine prevalentemente teorico. Tutt’oggi si riunisce periodicamente. Pubblica il “Serissimo metodo Morg’hantieff per attori e spettatori”

Nel 2012 riceve il premio Ubu. Oggi lavora prevalentemente come regista.

Rita Frongia è attrice e drammaturga.Testi rappresentati: Serata di Gala-omaggio ad H. Pinter (Coautrice. Teatro Metastasio,Prato,2003). Waiting for… (Festival Armunia, Castiglioncello, 2004). Il pigiama di Macbeth (Teatro Guanella, Milano,2005),Waiting long-densing end miusicol-(Teatro Politeama Poggibonsi, 2006). Il cameriere James (Jack and Joe Theatre, 2006)Comincia uno studio approfondito sul Woyzeck di G. Buchner in qualità di autrice e dramaturg con Claudio Morganti: Woyzeck_studio (teatro della Tosse, Genova 2008), C’è un buio che sembra d’esser ciechi-lettura acustica- (Castiglioncello, 2009), Scimmia (Castiglioncello, luglio 2008), Studio numero 5 per Woyzeck (Fabbrica Europa, Firenze, 2011), Ombre Wozzeck- operina musicale per uomini ombra di poche parole- (Teatro dell’Arte, Milano,2012) e Mit Lenz.

Ultime scritture originali: La vita ha un dente d’oro (2013), Canelupo nudo 2014 . Dal 2006 fa parte del Libero Gruppo di Studio d’Arti Sceniche coordinato da Claudio Morganti.

Con la compagnia Esecutivi per lo spettacolo (Rita Frongia, Francesco Pennacchia Gianluca Stetur e Sergio Licatalosi) produce diversi spettacoli (La vita ha un dente d’oro, La recita dell’attore Vecchiatto, Freier Klang, Il Custode)


Claudi Morganti/Esecutivi per lo spettacolo
PRODUZIONI